USA, FL +1 (904) 250-0943
  • Brazil Brazil: +55 (11) 3181-7860
  • Spain España: +34 (95) 093-0069
  • Guatemala Guatemala: (502) 2268 1204
  • Mexico Mexico: +52 (33) 1031-2220
  • Mexico Mexico: 01 800 PA MALLA
  • United States United States: +1 (727) 379-2756
  • United States United States: 1 877 CROP NET
  • United States United States: +1 (904) 250-0943
  • (Atención en Español)
. | Contatto | .

Processo di ossidazione della rete di metallo in ambienti umidi

corral con uso de CHICKENMALLA

Il maggiore vantaggio delle recinzioni in plastica è che non si corrodono né si ossidano. 

Oggi giorno la ricerca si concentra su strutture, nuove o esistenti, leggere e resistenti in grado di assorbire grandi quantità di energia grazie alla deformazione. Per esempio si studia il comportamento strutturale delle reti metalliche espanse sottoposte a trazione. Inoltre si valuta come avviene il processo di ossidazione del metallo in ambienti umidi, salati e a contatto con gli escrementi di pollame (polli, anatre, tacchini).

Nel confronto tra i diversi tipi di reti un aspetto importante da tenere in considerazione riguardo all’uso di reti metalliche è l’ossidazione in ambienti umidi.

Come si forma la ruggine?

La ruggine è il nome con cui generalmente si conoscen l’ossido di ferro. L’ossido di ferro è comune: si combina molto facilmente con l’ossigeno. Infatti il ferro puro si trova raramente in natura. L’ossidazione del ferro (o acciaio) è un esempio di corrosione: un processo elettrochimico che coinvolge un anodo (un pezzo di metallo che libera facilmente elettroni), un elettrolita (un liquido nel quale si spostano gli elettroni) e un catodo (un pezzo di metallo che attrae facilmente elettroni).

Quando un pezzo di metallo si corrode, l’elettrolita aiuta a fornire ossigeno all’anodo. Quando l’ossigeno si combina con il metallo, vengono rilasciati elettroni. Quando fluiscono attraverso l’elettrolita verso il catodo, il metallo dell’anodo scompare, trascinato dal flusso elettrico o convertito in cationi metallici in forma di ossido.

Affinché il ferro diventi ossido di ferro, occorrono tre cose: ferro, acqua e ossigeno, tre elementi che si trovano facilmente in natura.

Quando una goccia d’acqua raggiunge un oggetto di ferro, succedono due cose quasi immediatamente. In primo luogo, l’acqua si combina con l’anidride carbonica presente nell’aria per formare un acido carbonico debole. Quando l’acido si forma e il ferro si scioglie, parte dell’acqua inizia a decomporsi in idrogeno e ossigeno. Questo succede al fil di ferro delle reti multiuso che si adoperano nei pollai. Pur essendo più resistenti rispetto alle reti di plastica, hanno l’inconveniente di ossidarsi. Per questa ragione sono suscettibili di rottura in seguito a un attacco da parte dei predatori.

I composti chimici presenti nei fluidi come pioggia acida, acqua di mare e nebbia salina accelerano il processo di ossidazione del ferro e quello di corrosione di altri metalli.

Infatti qualsiasi materiale che contenga ferro, se viene esposto a ossigeno e acqua si ossida. Dato che l’acciaio è composto quasi interamente di ferro, è il materiale più soggetto alla ruggine.

In quanto tempo si ossida l’acciaio?

L’acciaio si ossida immediatamente dopo l’esposizione all’umidità e all’aria. La velocità con cui l’acciaio si ossida dipende da quanto acciaio è esposto all’umidità e all’aria, dai livelli di umidità e di aria e se presenta o meno rivestimenti protettivi. I segni visibili della ruggine possono apparire rapidamente: in una settimana o due dipendendo dalle condizioni. L’ossidazione prima si presenta all’esterno poi il processo di corrosione procede lentamente all’interno. Dopo un certo periodo tutto il ferro contenuto nell’acciaio si ossida e rende l’acciaio inservibile.

L’acciaio zincato si ossida? E cosa accade all’acciaio al titanio e all’acciaio inossidabile?

Ricoprire l’acciaio con un sottile strato di materiale che non arrugginisce è un modo efficace per proteggerlo dalla corrosione. Questi sono alcuni dei metodi più comuni per proteggere i metalli dalla corrosione.

Zinco (acciaio zincato)

Il rivestimento di acciaio con zinco è comunemente noto come acciaio zincato. L’acciaio, come altri metalli come l’alluminio e il ferro, viene immerso nello zinco a 460 °C. Lo zinco reagisce con l’ossigeno e il biossido di carbonio per formare il carbonato di zinco. Di questo materiali sono fatti molti oggetti metallici da esterni come i lampioni stradali, le travi a “L” e altri prodotti in acciaio.

Cromo – Acciaio inossidabile

Il rivestimento dell’acciaio con uno strato sottile di ossido di cromo è più comunemente noto come acciaio inossidabile ed è uno degli acciai resistenti alla corrosione più largamente diffusi al mondo. Il cromo agisce principalmente per prevenire il processo di ossidazione e di corrosione, poiché agisce da barriera per impedire il passaggio dell’ossigeno.

Alluminio – Acciaio di alluminio

L’acciaio rivestito con lega di alluminio-silicio ha una maggiore resistenza alla corrosione rispetto all’acciaio e mantiene le sue proprietà anche a temperature estremamente elevate. Per questo motivo, l’acciaio di alluminio viene spesso utilizzato nella produzione di unità HVAC, marmitte di automobili, fornaci, scaldabagni e caminetti.

Quando si ha intenzione di installare una rete bisogna prima prendere in considerazione l’ambiente in cui verrà collocata.

È vicino alla costa?

Avrá sbalzi di temperatura estremi?

Si troverà in un ambiente umido o umido?

Sarà prossimo a sostanze chimiche corrosive, ecc …?

Identificare questi fattori ti aiuterà a scegliere il miglior tipo di prodotto per la recinzione di cui hai bisogno.

corral al campo libre con malla plástica

A differenza delle reti metalliche, le reti di plastica non costituiscono un pericolo per gli uccelli.

Reti elettrosaldate: Zincatura prima di soldatura (GBW)

Iniziamo con le reti elettrosaldate di basso costo. Questo prodotto è disponibile in un’ampia varietà di stili e dimensioni per molte applicazioni diverse. Questo è ciò che vende la maggior parte dei bricocenter.

La buona notizia? È economico

La brutta notizia? Ha una vita più breve perché è più suscettibile all’ossidazione e alla corrosione.

Il motivo? Il filo è saldato prima di essere zincato. Il processo di saldatura può “bruciare” lo zinco nei punti di saldatura. Questo rende il cavo più vulnerabile all’ossidazione e alla corrosione.

La resistenza iniziale e il calibro del cavo GBW sono gli stessi di quelli del VAG e del VC. Ma la finitura non è così duratura, con conseguente vita utile inferiore.

GAW – Zincatura dopo la saldatura

Il filo saldato del VAG viene immerso in zinco fuso dopo essere stato saldato. Il cavo è completamente avvolto in zinco per una maggiore protezione e una maggiore durata. Ciò è particolarmente importante se la recinzione deve essere installata nelle aree costiere e se si vogliono evitare ruggine e corrosione.

La buona notizia? Lunga durata

La brutta notizia? È un po’ più costoso delle reti generiche GBW.

Il motivo? Dopo che la rete metallica è stata saldata o lavorata, il prodotto finito viene sottoposto a un bagno di zinco fuso. I fili sono completamente zincati. E, soprattutto, i giunti saldati sono completamente coperti e protetti dagli elementi esterni. L’umidità, che tende ad accumularsi in questi punti, non riesce ad entrare in contatto con il filo sottostante.

VC – Rivestimento in vinile

Il filo saldato VC è stato rivestito con uno strato di PVC dopo la saldatura della rete. Il vinile copre la maglia e fornisce una forte protezione.

La buona notizia? Lunga vita e aspetto attraente

La brutta notizia? Può essere più costoso dei prodotti GBW e GAW.

Il motivo? L’aggiunta del rivestimento in PVC contribuisce a creare una barriera impermeabile, proteggendo il cavo dai fattori più estremi. Il cavo protetto non si ossida velocemente, ma con il passare del tempo si ossida poco a poco.

SS – Acciaio inossidabile

Le recinzioni saldate in acciaio inossidabile offrono il massimo livello di protezione e durata in qualsiasi ambiente. Il prodotto è più costoso, ma può far risparmiare soldi e tempo a lungo termine perché il recinto non dovrà essere riparato o sostituito. Il filo di acciaio inossidabile non ha bisogno di rivestimento aggiuntivo perché durerà per anni e anni.

La buone notizia? Vita utile molto lunga con poca manutenzione

La brutta notizia? È più costoso

Il motivo? L’acciaio inossidabile è un materiale più costoso. Ma in alcune applicazioni, alla fine risulterà meno costoso.

Confronto tra la rete metallica e la rete di plastica

Come abbiamo osservato, le reti metalliche hanno lo svantaggio di ossidarsi rispetto alle reti di plastica, ma entrambi i tipi di reti presentano vantaggi e svantaggi.

Oggi ci sono molti tipi diversi di rete sul mercato. Tuttavia, quando si tratta di reti per i polli le più efficaci sono solo due: quelle di metallo e quelle di plastica. Le reti metalliche si presentano con intrecci di forme esagonale, mentre quelle in plastica si trovano in un paio di stili diversi: esagonali o estruse con forme squadrate. Sia il metallo che la plastica sono efficaci, ma vediamo i vantaggi e gli svantaggi di entrambi i materiali.

gallinero con uso de mallas plásticas

rete per polli CHICKENMALLA

Caratteristiche

Le reti in metallo e quelle in plastica hanno molto in comune. Innanzitutto, entrambi sono leggere. Tuttavia la rete di plastica è più leggera della rete metallica semplicemente perché il polietilene è più leggero del metallo. La rete di plastica è più flessibile della rete metallica. Il metallo è più resistente ma non è così facile piegarlo.

Installazione

L’installazione della rete di plastica è più semplice di quella di metallo. La rete di plastica non taglia o causa lesioni o graffi a una persona nel corso dell’installazione. Inoltre, la rete di plastica non ha bordi grezzi che possono ferire gli animali e occupano meno spazio durante lo stoccaggio. Tuttavia, la rete metallica è più facile da maneggiare e fissare perché è più solida della rete di plastica. Dato che si puó acquisire in diverse altezze, la rete di plastica non richiede di fare sovrapposizioni durante l’installazione. D’altra parte la rete metallica può rendere la recinzione più resistente.

Resistenza ai fattori esterni e riciclaggio

Il vantaggio più notevole delle recinzioni in plastica è che non si corrodono e non si arrugginiscono dopo essere state esposte a pioggia o neve per tanto tempo, a differenza delle recinzioni metalliche. La rete metallica, sebbene possa ossidarsi, non sbiadisce dopo essere stata esposta alla luce solare per tanto tempo, a differenza della rete di plastica. La rete di plastica può essere riciclata mentre la rete metallica no. Sia la rete metallica sia quella plastica sono efficaci quando si tratta di tenere i predatori fuori dall’area recintata.

Lascia un commento