menu
Buscar:
Panal
Abeja
Curva
Galería
Videos
Artículos
Whatsapp
Mail
Chat
Produzione di cetrioli verde con traliccio e fertirrigazione su terreni sassosi nello Yucatan.

Produzione di cetrioli verde con traliccio e fertirrigazione su terreni sassosi nello Yucatan.

HORTOMALLAS®

presentiamo uno studio condotto dall’INIFAP che dimostra i benefici delle reti a traliccio (quando vengono utilizzate sui cetrioli sono comunemente chiamate reti per il decapaggio) come HORTOMALLAS® Produzione di cetrioli
 
 

INNOVAZIONE TECNOLOGICA:

 
La produzione tecnificata di cetriolo verde con tralicci a rete e l’applicazione di fertilizzanti solubili attraverso l’acqua di irrigazione, con rese da 90 a 130 t/ha, sostiene la diversificazione e rafforza la catena agroalimentare nei terreni sassosi dello Yucatan.
di ortaggi nei terreni sassosi dello Yucatan.
 
Produzione di cetrioli
sotto serra la rete è installata sia in verticale che in orizzontale, consentendo un migliore sviluppo della pianta.

 

PROBLEMI DA RISOLVERE:

 

L’orticoltura su terreni sassosi è stata caratterizzata dalla concentrazione della produzione della specie tradizionale, il cetriolo bianco, con basse rese, scarsa tecnologia e alti rischi dovuti alla fluttuazione dei prezzi.
L’insicurezza dei prezzi di mercato è un vincolo che è diventato il principale fattore di rischio, più dei parassiti e delle malattie. I prezzi hanno un impatto economico che va dal 25 al 50% del reddito previsto a causa dell’eccesso di offerta dovuto all’internazionalizzazione e/o alla concentrazione della produzione in determinati periodi dell’anno.

 

RACCOMANDAZIONE D’USO:

 

Questa tecnologia richiede il finanziamento e l’organizzazione dei produttori per la commercializzazione, stabilendo così l’area in base alla domanda.

preferibilmente con impegni preventivi di acquisto e vendita.
Si consiglia di piantare gli ibridi (Turbo, Indio, Moctezuma, Dasher o Monarca).

da settembre a metà marzo, con 16.500 piante/ha (1,5 m x 40 cm). Il traliccio a maglie alte 1,5 o 1,7 m è sostenuto da pali o picchetti alti circa 1,80 m posti ogni 2,0 o 2,5 m sopra la fila di colture. La fertirrigazione consigliata viene effettuata con soluzioni nutritive di 8 milliequivalenti (meq) di nitrati (NO 3), 2 meq di fosfati (H2 PO3) e 4 meq di fosfati (H2 PO3).
(H2 PO3) e 4 meq di potassio (K) durante la fase vegetativa, e 5 meq di NO3, 1 meq di H2 PO3 e 6 meq di K durante la fase produttiva.

applicando la soluzione tre volte a settimana nell’ultima ora di irrigazione.

 

AMBITO E TIPO DI PRODUTTORE:

 
Terreni sassosi dello Yucatan settentrionale, con produttori piccoli e imprenditoriali.
 

DISPONIBILITÀ:

 
Semi ibridi, reti a traliccio, prodotti agrochimici e componenti del sistema di irrigazione possono essere acquistati presso i distributori locali. Presso il campo sperimentale di Zona Henequenera.la tecnologia è disponibile sotto forma di opuscoli, conferenze, consigli e formazione specializzata.
Nel campo sperimentale Zona Henequenera, la tecnologia è disponibile sotto forma di opuscoli, conferenze, consigli e formazione specializzata.
 

COSTO STIMATO DELLA TECNOLOGIA:

 
Il costo per ettaro.
compreso l’investimento totale nel sistema di irrigazione.
è di circa 100.000 dollari per il primo ciclo.  Questo può variare a seconda del materiale utilizzato e della durata del ciclo colturale.
 

RISULTATI ATTESI:

 
È possibile ottenere in sei settimane da 90 a 130 t/ha di cetrioli verdi della qualità.
dimensione, colore e forma dei frutti richiesti dal consumatore a un costo di 1,60-2,10 dollari al chilogrammo, compreso il trasporto dall’appezzamento al mercato. Con questa qualità e in questo periodo.
il prezzo di vendita storico sul mercato regionale è di 3.00-3.60 dollari al chilogrammo.
 
IMPATTO POTENZIALE:
C’è una crescente domanda regionale (Merida, Valladolid e Cancun) per questo ortaggio. La produzione di cetrioli su terreni sassosi è un’opzione di diversificazione che consente di produrre per sei mesi.
evitando così che la produzione indebolisca il prezzo concentrando il raccolto in un breve periodo di tempo.
La produzione indebolisce il prezzo concentrando il raccolto in un breve periodo di tempo. Inoltre.
vengono generati sei posti di lavoro per ettaro. Con il rafforzamento dell’organizzazione dei produttori.
è possibile accedere ai mercati regionali.
nazionali e internazionali.
 

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

 
Questa tecnologia è stata sviluppata su terreni sassosi nel nord dello Yucatan e le informazioni sono disponibili in due pubblicazioni: Comportamento e potenziale del cetriolo su terreni sassosi nello Yucatan. Orticoltura
Mexicana 8(3)74 e nel pieghevole per i coltivatori “Produzione di cetrioli su tralicci”.
 

 

http://www.campoyucatan.gob.mx/OEIDRUS/PBI/Eco_Prod/INIFAP/Archivos/hortalizas_pepino.pdf

HORTOMALLAS®

presentiamo uno studio condotto dall’INIFAP che dimostra i benefici delle reti a traliccio (quando vengono utilizzate sui cetrioli sono comunemente chiamate reti per il decapaggio) come HORTOMALLAS® Produzione di cetrioli
 
 

INNOVAZIONE TECNOLOGICA:

 
La produzione tecnificata di cetriolo verde con tralicci a rete e l’applicazione di fertilizzanti solubili attraverso l’acqua di irrigazione, con rese da 90 a 130 t/ha, sostiene la diversificazione e rafforza la catena agroalimentare nei terreni sassosi dello Yucatan.
di ortaggi nei terreni sassosi dello Yucatan.
 
Produzione di cetrioli
sotto serra la rete è installata sia in verticale che in orizzontale, consentendo un migliore sviluppo della pianta.

 

PROBLEMI DA RISOLVERE:

 

L’orticoltura su terreni sassosi è stata caratterizzata dalla concentrazione della produzione della specie tradizionale, il cetriolo bianco, con basse rese, scarsa tecnologia e alti rischi dovuti alla fluttuazione dei prezzi.
L’insicurezza dei prezzi di mercato è un vincolo che è diventato il principale fattore di rischio, più dei parassiti e delle malattie. I prezzi hanno un impatto economico che va dal 25 al 50% del reddito previsto a causa dell’eccesso di offerta dovuto all’internazionalizzazione e/o alla concentrazione della produzione in determinati periodi dell’anno.

 

RACCOMANDAZIONE D’USO:

 

Questa tecnologia richiede il finanziamento e l’organizzazione dei produttori per la commercializzazione, stabilendo così l’area in base alla domanda.

preferibilmente con impegni preventivi di acquisto e vendita.
Si consiglia di piantare gli ibridi (Turbo, Indio, Moctezuma, Dasher o Monarca).

da settembre a metà marzo, con 16.500 piante/ha (1,5 m x 40 cm). Il traliccio a maglie alte 1,5 o 1,7 m è sostenuto da pali o picchetti alti circa 1,80 m posti ogni 2,0 o 2,5 m sopra la fila di colture. La fertirrigazione consigliata viene effettuata con soluzioni nutritive di 8 milliequivalenti (meq) di nitrati (NO 3), 2 meq di fosfati (H2 PO3) e 4 meq di fosfati (H2 PO3).
(H2 PO3) e 4 meq di potassio (K) durante la fase vegetativa, e 5 meq di NO3, 1 meq di H2 PO3 e 6 meq di K durante la fase produttiva.

applicando la soluzione tre volte a settimana nell’ultima ora di irrigazione.

 

AMBITO E TIPO DI PRODUTTORE:

 
Terreni sassosi dello Yucatan settentrionale, con produttori piccoli e imprenditoriali.
 

DISPONIBILITÀ:

 
Semi ibridi, reti a traliccio, prodotti agrochimici e componenti del sistema di irrigazione possono essere acquistati presso i distributori locali. Presso il campo sperimentale di Zona Henequenera.la tecnologia è disponibile sotto forma di opuscoli, conferenze, consigli e formazione specializzata.
Nel campo sperimentale Zona Henequenera, la tecnologia è disponibile sotto forma di opuscoli, conferenze, consigli e formazione specializzata.
 

COSTO STIMATO DELLA TECNOLOGIA:

 
Il costo per ettaro.
compreso l’investimento totale nel sistema di irrigazione.
è di circa 100.000 dollari per il primo ciclo.  Questo può variare a seconda del materiale utilizzato e della durata del ciclo colturale.
 

RISULTATI ATTESI:

 
È possibile ottenere in sei settimane da 90 a 130 t/ha di cetrioli verdi della qualità.
dimensione, colore e forma dei frutti richiesti dal consumatore a un costo di 1,60-2,10 dollari al chilogrammo, compreso il trasporto dall’appezzamento al mercato. Con questa qualità e in questo periodo.
il prezzo di vendita storico sul mercato regionale è di 3.00-3.60 dollari al chilogrammo.
 
IMPATTO POTENZIALE:
C’è una crescente domanda regionale (Merida, Valladolid e Cancun) per questo ortaggio. La produzione di cetrioli su terreni sassosi è un’opzione di diversificazione che consente di produrre per sei mesi.
evitando così che la produzione indebolisca il prezzo concentrando il raccolto in un breve periodo di tempo.
La produzione indebolisce il prezzo concentrando il raccolto in un breve periodo di tempo. Inoltre.
vengono generati sei posti di lavoro per ettaro. Con il rafforzamento dell’organizzazione dei produttori.
è possibile accedere ai mercati regionali.
nazionali e internazionali.
 

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

 
Questa tecnologia è stata sviluppata su terreni sassosi nel nord dello Yucatan e le informazioni sono disponibili in due pubblicazioni: Comportamento e potenziale del cetriolo su terreni sassosi nello Yucatan. Orticoltura
Mexicana 8(3)74 e nel pieghevole per i coltivatori “Produzione di cetrioli su tralicci”.
 

 

http://www.campoyucatan.gob.mx/OEIDRUS/PBI/Eco_Prod/INIFAP/Archivos/hortalizas_pepino.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cuadro verdeCerca argomento di interesse

IrArriba